Lettera al Comune di Milano: richiesta interventi urgenti per la nostra scuola

Cari genitori,

il 7 luglio 2020 il Consiglio Direttivo della nostra Associazione ha inviato una lettera al Comune di Milano, indirizzata al Sindaco, agli Assessori competenti e al Presidente del Municipio 9.

Abbiamo chiesto interventi urgenti sui problemi più critici dell’edificio e del cortile:

  1. Seminterrato: attualmente in stato di abbandono e degrado, mentre è uno spazio che potrebbe essere recuperato ed utilizzato per la riapertura delle scuole a settembre
  2. Cortile: il pozzetto di scarico dell’acqua non è allacciato alla rete fognaria con la conseguenza che, in caso di pioggia, l’acqua non defluisce ma invade il cortile. Era stato previsto dal 2012 un intervento di riqualificazione del cortile che però è stato stralciato per motivi economici, come abbiamo appreso solo nel 2019
  3. Servizi igienici: pur oggetto di manutenzione straordinaria in anni recenti, presentano notevoli difetti di funzionamento con frequenti perdite e allagamento dei locali
  4. Tetto: manifesta problemi di infiltrazione al manto di copertura, con crolli del controsoffitto verificatisi anche di recente (giugno 2020)
  5. Parapetti scale: richiesto un intervento per evitare qualsiasi rischio di scavalcamento, anche accidentale

Il 30 luglio 2020 abbiamo ricevuto una prima risposta dal Dott. Paolo Limonta (Assessore all’Edilizia Scolastica), su cui tuttavia esprimiamo perplessità, posto che molte delle problematiche che sono state segnalate sono presenti ed irrisolte da anni.

Abbiamo richiesto un confronto, possibilmente di persona, con il consenso e la partecipazione della Dirigenza Scolastica, sempre tenuta al corrente della situazione e delle iniziative della nostra Associazione. Sarà nostra cura tenervi informati sugli sviluppi.

In allegato, per opportuna condivisione, il testo della lettera al Comune di Milano e la mail di risposta dell’Assessore all’Edilizia Scolastica.

Cordiali saluti,

Consiglio Direttivo dell’Associazione

D.A.D. (Didattica A Distanza): indicazioni dell’Associazione

La nostra Associazione ha raccolto una serie di indicazioni, basate sull’esperienza e sui suggerimenti di alcuni genitori, per rendere la D.A.D. piu’ efficace e meno invasiva; di seguito un riepilogo che abbiamo inviato alla Dirigente Scolastica.

  1. Tutti i docenti dovrebbero utilizzare un unico canale di comunicazione comune per tutte le classi nel quale convogliare tutte le comunicazioni in modo da non disperderle questo per agevolare le famiglie con più bambini (Registro Elettronico, Classroom, Gmail, google calendar ecc.), evitando duplicazioni e/o, ove possibile, l’utilizzo di canali informali quali chat;
  2. Non si può essere sempre connessi e/o rincorrere gli orari delle lezioni in continuo mutamento e, quindi, è importante stabilire un’organizzazione oraria che deve essere comunicata univocamente tramite il registro elettronico (e ove scelto come strumento per la didattica a distanza, Classroom). Nel limite del possibile l’orario delle lezioni dovrà essere rispettato sia per quanto riguarda le materia che per gli orari;
  3. Dovranno essere garantiti gli insegnamenti di tutte le materie ma, se ciò non fosse possibile, è preferibile concentrare gli sforzi sulle materie principali;
  4. Il docente scriverà nel registro elettronico (o Classroom) l’attività svolta (videolezione, compiti, domande, ecc.) oppure il compito da consegnare per quel giorno. Sarebbe preferibile conoscere l’elenco dei compiti della settimana successiva ed il materiale didattico da stampare (schede, letture, etc) entro la giornata di venerdì.;
  5. La calendarizzazione proposta dall’insegnante dovrà prevedere un lasso di tempo necessario per l’esecuzione della consegna e tenere conto delle assegnazioni date dagli altri docenti per non sovraccaricare gli alunni;
  6. La disponibilità dei genitori è massima ma occorre tenere in considerazione che in occasione del lockdown gli stessi devono continuare a svolgere il proprio lavoro nell’arco della giornata e non hanno la disponibilità di tempo per eseguire attività che normalmente vengono svolte nel corso delle ore di lezione; in questo senso si richiama l’attenzione sulla scelta dei lavori assegnati a casa come compiti nonché sul materiale richiesto (i.e. lavori di arte, lavoretti vari, etc.)
  7. In caso di chiusura della scuola dovrà essere consentito agli studenti il ritiro del materiale necessario allo svolgimento della D.A.D, tablet, pc portatili , libri di testo. Le modalità per garantire il ritiro del materiale, nel rispetto delle disposizioni di legge e dei protocolli di sicurezza, saranno definite e gestite con il supporto del Consiglio Direttivo della Associazione Genitori;
  8. Il Consiglio Direttivo della Associazione Genitori sarà a disposizione delle famiglie e della Scuola per sostenere qualsiasi attività necessaria a garantire il regolare svolgimento della D.A.D. La Scuola a sua volta si impegna a mantenere costantemente informata e aggiornata la Associazione Genitori in merito alla ripresa dell’attività ordinaria della didattica, nonché della D.A.D.

Lettera di fine anno scolastico 2019-2020

Cari Genitori,

l’anno scolastico è volto al termine ed è stato un anno molto difficile per tutti e in particolare per la nostra scuola.

Quanto è accaduto al piccolo Leonardo ad ottobre e poi il COVID-19 e la conseguente chiusura forzata, hanno comportato un notevole stravolgimento delle nostre abitudini e hanno minato in profondità alcune certezze e sicurezze che avevamo.

Ci siamo trovati dinanzi a situazioni impreviste e dolorose, siamo stati travolti dagli eventi e ci siamo scoperti in alcuni casi impreparati, ma abbiamo sempre cercato di trovare il modo migliore di affrontarli.

Abbiamo sostenuto le vostre richieste e accolto le critiche, garantendo la nostra presenza, come associazione e come genitori.

Questa lettera è l’occasione per poter condividere con voi le attività e iniziative svolte anche quest’anno, oltre ai progetti per il futuro.

COORDINAMENTO D.A.D. (Didattica A Distanza)

La diffusione della pandemia e i repentini fatti avvenuti dalla fine di febbraio in avanti, ci hanno impedito di far sentire prontamente la nostra voce, relegandoci al ruolo di spettatori passivi delle decisioni prese dalle istituzioni per la gestione dell’emergenza.

Pur sperando di non dover rivivere un nuovo periodo di lockdown e la conseguente chiusura degli edifici, abbiamo avviato in questi mesi un confronto con la scuola. La Dirigenza è stata informata di tutti i disagi sperimentati nelle varie classi e gestiti dalle rappresentanti, con l’obiettivo di definire per tempo un piano condiviso per la gestione di un eventuale, seppur scongiurato, nuovo periodo di D.A.D. (Didattica A Distanza).

Sulla base della recente esperienza vissuta abbiamo avanzato alcune precise richieste, frutto di una raccolta di indicazioni ricevute dai genitori:

  1. uniformità negli orari di lezione a distanza e garanzia della regolare esecuzione del programma scolastico;
  2. indicazioni comuni per tutte le classi circa gli strumenti da utilizzare per la comunicazione insegnanti – genitori, che sia il registro elettronico o altre piattaforme;
  3. l’utilizzo dei libri di testo, consentendo un accesso immediato alla scuola per il ritiro degli stessi laddove necessario;
  4. maggiore attenzione alle materie fondamentali anche a costo di ridurre, se necessario, il numero di ore su altre materie;
  5. abbiamo ribadito la nostra disponibilità per consentire a tutti di poter usufruire di strumenti idonei alla gestione della D.A.D. sia mettendo a disposizione gli strumenti dell’associazione, sia trovando modalità per la consegna dei device che la scuola ha ordinato da tempo e che sono stati consegnati in ritardo rispetto alla richiesta.

RIAPERTURA SCUOLA

In merito alle modalità per la riapertura della scuola, come sapete, venerdì 26 giugno sono state comunicate le linee guida del Ministero alle quali ogni istituto dovrà attenersi.

Al momento la Direzione sta studiando e approfondendo tutte le possibili soluzioni per garantire l’accesso di tutti i bambini nel rispetto delle prescrizioni delle linee guida; abbiamo richiesto alla Direzione di essere aggiornati costantemente e di essere coinvolti in qualsiasi decisione in merito.

Sarà nostra cura aggiornarvi non appena avremo notizie certe sulle modalità di riapertura della scuola e la gestione delle classi e degli spazi.

DONAZIONE OSPEDALE NIGUARDA

Grazie al contributo di tutti abbiamo effettuato una donazione di € 6.500 in memoria di Leonardo Acquaviva, somma che, come da indicazioni ricevute dalla famiglia, è stata trasferita all’Ospedale Niguarda, Reparto di Terapia Intensiva.

Dopo aver verificato l’impossibilità di utilizzare quanto raccolto per l’acquisto di materiale o dispositivi medici, che hanno costi ben più elevati ed una obsolescenza molto rapida, l’Ospedale ci ha proposto di utilizzare tale somma quale contributo per la ristrutturazione della sala di aspetto del reparto di Terapia Intensiva. In questo luogo si svolgono i colloqui più delicati con i familiari dei ricoverati e dove gli stessi passano molte ore in attesa di qualche notizia.

Si tratta, nello specifico, di due stanze dove non è prevista sosta o passaggio di personale medico o di altri utenti che, secondo quanto ci è stato illustrato, verranno sistemate in modo che siano il più possibile accoglienti e riservate.

Siamo in attesa di ricevere i progetti che verranno condivisi e vi aggiorneremo inoltre sull’avanzamento dei lavori.

Speriamo che tale decisione possa trovare il vostro consenso, da parte nostra è parso il miglior modo di utilizzare le somme donate.

PROGETTI FUTURI

Quasi tutte le nostre iniziative, anche quelle storiche, non si sono potute realizzare e sono state rinviate al nuovo anno.

Stiamo continuando a lavorare sulla progettualità e vorremmo sin da ora condividere con voi la prossima iniziativa.

Come molti di voi sanno, la nostra scuola ha, tra gli altri, due problemi mai affrontati seriamente dalle istituzioni competenti e, precisamente: il degrado del cortile e lo stato di abbandono dell’intero piano interrato (palestra compresa).

All’inizio del 2019, a sorpresa, siamo venuti a conoscenza che il rifacimento del giardino, da tempo promesso e programmato, non sarebbe avvenuto per assenza di fondi del Comune (purtroppo per questo tipo di interventi non è possibile utilizzare fondi dell’Associazione); in quell’occasione avevamo coinvolto i referenti del Municipio 9, chiedendo che si attivassero per comprendere i motivi per i quali di fronte ad un evidente e necessario intervento di risanamento, nulla veniva fatto, con l’aggravio della cancellazione degli interventi promessi. In quell’occasione siamo riusciti a portare presso la scuola i membri del consiglio di zona e a far toccare loro con mano sia la situazione del cortile e quella, ben peggiore, del piano seminterrato oggi completamente inutilizzabile. L’interesse e le promesse di intervento non hanno poi avuto alcun seguito, nonostante i nostri ripetuti solleciti. L’emergenza e la chiusura hanno poi fatto il resto.

Quest’anno vorremo, sin da subito, interessare direttamente il Comune di Milano e l’assessorato all’edilizia scolastica e dell’istruzione, affinché la questione venga definitivamente risolta e non, invece, utilizzata per altri fini che nulla c’entrano con la didattica e la godibilità dei luoghi.

A fronte di una prima richiesta di intervento, proponiamo di organizzare una manifestazione nel mese di settembre, che vedrà la partecipazione di tutti i genitori ed i bambini. Il nostro obiettivo è quello di attirare l’attenzione delle istituzioni, pertanto cercheremo di coinvolgere anche gli organi di stampa locali, affinché vi sia una presa di coscienza collettiva del problema e siano trovate soluzioni reali ed effettive.

I FONDI RACCOLTI DALL’ASSOCIAZIONE

Nell’anno scolastico 2019/2020 alla data del 27 giugno 2020 vi sono state entrate per un totale di € 16.164,44.

La principale voce di entrata è il rimborso di Fondazione Cariplo per il progetto “Verso il pensiero computazionale” attivato due anni fa (€ 6.500), seguita dal 5×1000 (€ 5.165,94).

La donazione di € 6.500 in memoria di Leonardo Acquaviva (di cui € 4.460 da raccolta fondi e € 2.040 da mezzi propri dell’associazione) è stata interamente versata all’Ospedale Niguarda.

Si registrano poi costi per assicurazione, acquisto materiale scolastico, gestione Open Day e festa di inizio anno, Fondo iniziative interclasse. Il totale delle uscite ammonta a € 9.481,04.

L’anno scolastico in corso registra una gestione positiva, come conseguenza della sospensione dell’attività scolastica e delle attività dell’associazione, con un saldo attivo (differenza tra entrate ed uscite) pari a € 6.683,40.

In allegato trovate il rendiconto aggiornato.

Per chi volesse sostenere l’attività dell’associazione, ricordiamo il Codice Fiscale per la destinazione del 5×1000: 97558370157

Il nostro impegno per il futuro sarà quello di migliorare la comunicazione delle attività svolte dall’associazione e vi invitiamo a rivolgervi direttamente a noi per qualsiasi dubbio, necessità o perplessità.

Vi chiediamo di segnalarci qualsiasi iniziativa, informazione utile sotto tutti i profili (pratici, organizzativi, comunicativi) e vi invitiamo ad una maggiore partecipazione a tutti gli eventi e riunioni che riusciremo ad organizzare, anche e soprattutto grazie al vostro aiuto.

Amici della G.B. Pirelli

consigliodirettivo@amicidellagbpirelli.it

https://amicidellagbpirelli.wordpress.com/

https://www.facebook.com/amicigbpirelli/

In allegato la versione scaricabile della lettera con il rendiconto al 27 giugno 2020.

Mercoledì 1° luglio ore 19: riunione dell’Associazione Genitori

Mercoledì 1° luglio ore 19, presso l’ingresso del Parco Nord in fondo a viale Suzzani (in prossimità dell’area parco giochi), si terrà una riunione dell’Associazione Genitori. Abbiamo chiesto autorizzazione ai referenti del Parco Nord; qualora sorgessero problemi comunicheremo tempestivamente il nuovo luogo.

L’obiettivo è di condividere con tutti i genitori alcune informazioni emerse da un confronto del Consiglio Direttivo dell’Associazione con la Dirigente Scolastica, con cui abbiamo parlato di didattica a distanza, di interventi per la messa in sicurezza dell’edificio scolastico e in generale di come garantire un’efficace ripresa delle attività didattiche dopo la pausa estiva.

Con l’occasione, il Consiglio Direttivo è a disposizione per qualsiasi informazione sull’attività dell’Associazione nell’anno scolastico appena concluso (verrà pubblicata a breve la consueta lettera di fine anno).

Intervenite numerosi: è un periodo in cui tutti noi genitori, con i nostri bambini e in generale con tutta la scuola ci troviamo ad affrontare difficoltà inconsuete ed il contributo di idee, confronto, partecipazione è particolarmente prezioso.

Condoglianze

L’Associazione Amici della G. B. Pirelli si stringe in un abbraccio alla famiglia del bimbo deceduto a seguito del tragico incidente del 18 ottobre 2019.

L’Associazione è vicina a tutti i bimbi della scuola, alle loro famiglie e al personale della G. B. Pirelli.

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione sta valutando iniziative a supporto dei bimbi, delle famiglie e del personale della scuola in questa triste circostanza.

17 ottobre 2019: assemblea dell’Associazione

Carissimi Genitori,
Mercoledì 16 Ottobre 2019 alle ore 7.30 in prima convocazione e, eventualmente, Giovedì 17 ottobre 2019 alle ore 20.45 in seconda convocazione, presso il salone della scuola primaria “G.B. Pirelli”, è convocata l’Assemblea Ordinaria della Associazione Amici della G.B. Pirelli, per la discussione sul seguente ordine del giorno:
1) Presentazione dell’associazione e resoconto delle attività svolte durante l’anno scolastico 2018/2019;
2) Presentazione e approvazione del bilancio consuntivo anno scolastico 2018/2019;
3) Presentazione e approvazione del bilancio preventivo anno scolastico 2019/2020;
4) Definizione del programma generale delle attività per l’anno scolastico 2019/2020;
5) Nomina dei membri del Consiglio Direttivo;
6) Elezione del Presidente del Consiglio Direttivo;
7) Nomina del revisore dei conti
8) Formazione e relazione Commissioni;
9) Varie ed eventuali.
Stante l’importanza dei punti in discussione, si raccomanda la più ampia partecipazione.
Il Presidente del Consiglio Direttivo
Andrea Leoni

In allegato la versione scaricabile della convocazione.

21 settembre 2019: giornata di benvenuto e presentazione associazioni

Cari Genitori e Cari Alunni,

vi aspettiamo Sabato 21 Settembre 2019 alle ore 9:00 presso la Scuola Primaria G.B. Pirelli.

L’evento è aperto a TUTTI i genitori ed alunni della scuola Primaria GB Pirelli.

Durante l’evento saranno comunicate le maestre delle Prime Classi.

Saranno presenti numerose associazioni esterne che presenteranno le loro attività extrascolastiche fatte all’interno della scuola oppure in strutture esterne.

Sono previste delle attività ricreative e la distribuzione di merende.

I bambini delle Prime Classi riceveranno un regalo da parte dell’Associazione Amici della GB Pirelli.

Vi aspettiamo numerosi.

Cordiali Saluti.
Associazione Amici della GB Pirelli.